Ultimi ascolti...

mauro paternò?!

14 aprile 2006

Breso assassino!




La foto che mi ritrae qui sopra non è dovuta alla mia improvvisa follia, né mi sono messo a emulare i campioni del motocross… domenica ho fatto di peggio, convinto dal buon Breso, il maestro di pattinaggio in linea più figo del reame. Sono andato a fare downhill.
Cacchio è? È presto detto, trattasi di una cosa semplice, a dirsi. Si prendono delle
bici, tipo mountain bike, solo un po’ più fighe a vedersi, più solide e ultraresistenti, con bei freni a disco potenti, ci si veste da marziani (v. foto sopra) riempiendosi di protezioni contro gli urti (ne avevo tantissime, sopra e sotto i vestiti) si va in collina e si scende in mezzo ai boschi, senza cercare sentieri ma fuoristrada, dove capita.
Si sta quasi sempre in piedi sui pedali, su pendenze pazzesche, scendendo su sterrato, terriccio o su un tappeto spessissimo di fogliame secco che nasconde le insidie più imprevedibili – sassi, tronchi – pronte a bloccarti la ruota anteriore e a farti fare qualche bel voletto per terra, magari dopo un salto mortale. Pazzesco…
Ho avuto il mio battesimo di fuoco su Cyclon, che vedete qua sotto.



E ho anche fatto un paio di voli. Il secondo dei quali, comportando l’atterraggio su mani e testa dopo discreto voletto, mi ha convinto del pericolo insito nel fare queste cose senza allenamento e senza possedere un minimo livello di impostazione tecnica… la sedia a rotelle non è un’esperienza allettante, per cui ulteriori uscite sono rinviate a data da destinarsi.

Preferisco vivere.

.

Nessun commento: